LE SFIDE DELLA VITA SPIRITUALE DEL XXI SECOLO – Il Fantasma della Libertà

con Nessun commento
Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
28/05/2019
19:00 - 20:30

Luogo
Spazio Open
Viale Monte Nero, 6
20135
Milano

Tipo


Per la sesta conferenza del ciclo Le Sfide della Vita Spirituale nel XXI Secolo abbiamo scelto questo titolo in onore del celebre film di Luis Buñuel al fine di trattare il tema: la libertà è una realtà o è semplicemente un fantasma, un’illusione, un miraggio?
Il motto della repubblica francese e della massoneria continentale è “libertà, uguaglianza e fratellanza”, quello della massoneria britannica “libertà, uguaglianza e forza”. Il motto della Scuola dei Misteri della Rosacroce d’Oro è “unità, libertà, amore”.
La Rosacroce d’Oro non rivendica l’uguaglianza, perché ciò implica omogeneità, standardizzazione, uniformazione, e tutto questo va contro il principio secondo cui ogni essere umano è unico e irripetibile, come un universo in miniatura. Che tutti gli esseri umani debbano avere le stesse opportunità ed essere soggetti alle stesse leggi è una verità ovvia che, in una Scuola dei Misteri, non richiede di essere enunciata come obiettivo o come ideale, poiché si parte dal presupposto che in essenza sia già così; nella Rosacroce d’Oro non si fa alcuna distinzione sulla base del sesso, dell’ideologia o dello status, dell’età o della posizione sociale.
Tutte queste caratteristiche sono attributi o aggettivi della personalità umana, mortale, transitoria e subordinata all’Essere spirituale centrale, alla vera essenza divina interiore che, come un seme, cerca di germogliare e fiorire in un terreno fertile e ben curato, quale è, appunto, la personalità. Quindi la personalità è il mezzo e MAI l’obiettivo.
Ingresso libero